Awesome o Off-Putting è un approfondimento settimanale su criptozoologia, ufologia, alieni, meraviglie mediche, meraviglie scientifiche, società segrete, cospirazioni governative, culti, fantasmi, EVP, miti, antichi manufatti, religione, fatti strani, avvistamenti strani o solo la pianura inspiegabile.

Alla fine degli anni sessanta c'era una strana attrazione che viaggiava sul circuito fieristico della contea. Erano i resti di quello che sembrava un essere umano incredibilmente peloso congelato in un grande blocco di ghiaccio trasparente - e per 25 centesimi si poteva dare una sbirciatina. L'affermazione era che erano i resti di un uomo delle caverne rimasto dall'era glaciale, e che portava sia un mantello che un club con ogni sorta di poteri magici. Sembrava anche che fosse stato disegnato per la prima volta su a Hanna Barbera tavolo da disegno.

Quest'ultima parte non è vera, ma all'epoca esisteva davvero un supposto cavernicolo congelato in tournée in America.

Accedere, Wikipedia:

"Il Minnesota Iceman è una presunta creatura simile ad un uomo congelata in un blocco di ghiaccio e esposta alle fiere statali o ai carnevali di Rollingstone, Minnesota e Milwaukee intorno al 17 dicembre 1968 come" anello mancante ". Ovviamente maschio in anatomia, era umano, alto 6 piedi (~ 1,8 m), peloso, con grandi mani e piedi, capelli molto castano scuro lunghi circa 3 - 4 pollici (~ 9 cm) e un naso appiattito. Una delle sue braccia sembrava essere rotta e uno dei suoi occhi sembrava essere stato buttato fuori dalla sua presa, presumibilmente da un proiettile che avrebbe dovuto entrare nella testa dell'animale da dietro. "

I pensieri di questo particolare uomo delle caverne che sopravvive abbastanza a lungo da essere sparati da un fucile non sono nuovi. Abbiamo riferito qualcosa di simile non molto tempo fa. La cosa strana di questo particolare incidente, ovviamente, è che la bestia uccisa è stata messa in mostra al pubblico.

Si dice che l'uomo delle caverne abbia avuto un proprietario milionario segreto in California, o sia stato posseduto direttamente dall'uomo con cui è stato in tournée - il suo nome era / è Frank Hansen. È scontato che la mostra avesse i suoi detrattori. Dopo tutto, i dubbiosi avevano molto spazio per lavorare, dal momento che Hansen apparentemente aveva dato diversi resoconti su come era entrato nel suo creatore di soldi.

In realtà sembrava abbastanza reale, tuttavia, per fare in modo che la dogana canadese la portasse in una gita oltre il confine per assicurarsi che non fosse un vero corpo morto. Ulteriori rapporti affermano persino che lo Smithsonian ha fatto alcune indagini - che si sarebbe conclusa con loro suggerendo che l'FBI indagasse per assicurarsi che la creatura nel ghiaccio non fosse una vittima di un omicidio. L'ufficio di presidenza declinò.

I credenti nell'uomo di ghiaccio hanno più dalla loro parte che un corpo dall'aspetto realistico, tuttavia - a un certo punto in realtà hanno avuto la scienza, a quanto pare. Secondo Unmuseum.org:

"Nel 1968 due criptozoologi, Ivan Sanderson, uno scrittore scientifico, e il dott. Bernard Heuvelmans, un naturalista belga, pensavano di aver fatto la scoperta del secolo.

Heuvelmans era stato ospite di Sanderson quando i due hanno sentito parlare di una creatura, non del tutto umana e molto pelosa, che è stata conservata in un blocco di ghiaccio. La creatura era stata mostrata nei carnevali e nelle fiere attraverso gli Stati Uniti centro-occidentali. Il suo espositore, Frank Hansen, aveva affermato che si trattava di un "uomo rimasto dall'età glaciale" e ha addebitato 25 centesimi per sbirciare la cosa nella sua bara di vetro refrigerata.

Sanderson e Heuvelmans andarono alla fattoria di Hansen dove la cosa era stata immagazzinata per l'inverno. In un rimorchio angusto esaminarono la creatura e si convinsero di aver trovato un uomo di Neanderthal, Bigfoot o qualcosa di simile.

Dopo tre giorni di studi, Heuvelmans credeva che la bestia fosse autentica. Il dottore ha persino annusato la putrefazione in cui parte della carne era stata esposta dal ghiaccio sciolto. Hanno anche scoperto che la cosa era apparentemente stata sparata attraverso gli occhi. Heuvelmans ha intuito che la creatura era stata assassinata in Vietnam durante la guerra e introdotta clandestinamente negli Stati Uniti in un "sacco a pelo".

Quindi la cosa era reale? Probabilmente no - un paio di Disneyland i creatori di figure dovrebbero aver riconosciuto la creazione della cosa. Tuttavia, anche nel 1995 Hansen non avrebbe saputo se la cosa fosse autentica o meno, ma forse è possibile scoprirlo.

Presumibilmente rende ancora apparizioni di terra chiara di tanto in tanto.

Leggi di più:

Minnesota Ice Man - Esploratori sconosciuti

Consigli Dalle Stelle:
Commenti: