Dennis Crowley vale la pena: Dennis Crowley è un imprenditore e imprenditore americano che ha un patrimonio netto di $ 30 milioni di dollari. Dopo aver conseguito il Master in Telecomunicazioni Interattive presso la New York University, Dennis Crowley ha co-fondato "Dodgeball" e "foursquare", due siti di social network che sono diventati molto popolari. Poi, come accade di solito quando qualcosa diventa popolare nel mondo della tecnologia, i cani più grandi hanno un "richiamo:" Dodgeball "è stato comprato da Google a metà degli anni 2000, mentre" foursquare "continua ad avere milioni di utenti in tutto il mondo. Crowley è nato a Medway, nel Massachusetts nel giugno 1976. Si è laureato alla Xaverian Brothers High School, andando a guadagnare il suo B.A. dall'Università di Syracuse prima di conseguire il master presso la Tisch School of the Arts della New York University. Mentre a Siracusa lui e i suoi amici organizzavano spesso feste e facevano pagare la matricola per entrare, dimostrando un accorto senso degli affari anche in un momento in cui la maggior parte delle persone si preoccupa solo di divertirsi e di connettersi con altri esseri umani. Ad una parte si dice che abbiano fatto $ 1600. Mentre alla NYU Dennis ha avviato Dodgeball, un software di social networking basato sulla localizzazione per dispositivi mobili nel 2003. Nel 2005 Dodgeball è stato venduto a Google. Nel 2009 Crowley lanciò Foursquare che era una versione più estesa di Dodgeball. Nell'estate del 2012, Foursquare contava 25 milioni di utenti. Ha anche lavorato per Google e MTV. Il suo blog, Teendrama, gli è valso addirittura il credito al college. Ha perso la sua fidanzata, lavoro e casa negli attacchi dell'11 settembre 2011 a New York. È stato nominato a Crain's New York Business 40 under 40 nel 2011, così come lo stesso elenco di Fortune Magazine. AskMen.com lo ha classificato al 19 ° posto nella lista degli uomini più influenti del 2010. MIT Technology Review lo ha inserito tra i 35 migliori innovatori sotto i 35 anni. È stato coinvolto in polemiche quando ha prodotto un finto pettorale della maratona di Boston per sua moglie nel 2014.

Consigli Dalle Stelle:
Commenti: