La macchina di Harry Potter sta iniziando a ingranare, con JK Rowling che gioca in bilico sulla finale Harry Potter libro e Daniel Radcliffe si preparano a togliersi i vestiti e cavalli ciechi con una bacchetta di metallo.

Ma ci sono ancora persone che non possono lasciare andare Harry Potter, specialmente di fronte alle voci secondo cui JK Rowling ucciderà Harry Potter alla fine del libro sette. E proprio così accade che una di quelle persone sia l'autore horror e il gentiluomo a tutto tondo Stephen King, che ha suggerito che JK Rowling facesse semplicemente uccidere Harry Potter alla fine del libro. Almeno pensiamo che ci stava arrivando.

Il cambiamento è una forza naturale e inarrestabile. Le cose accadono, le persone vanno avanti. Dopo che JK Rowling ha finito di scrivere l'ultimo Harry Potter libro, non ci sarà più Harry Potter per nessuno - almeno fino a quando Rowling non si renderà conto che qualsiasi altra cosa lei scriva non farà tanti soldi. Persino Daniel Radcliffe, il ragazzo di Harry Potter, ha voltato le spalle al mago per liberare più tempo per i suoi inseguimenti a cavallo nudo.

E presto diventerai nostalgico di Harry Potter, o almeno del tempo in cui Harry Potter era vivo, dal momento che JK Rowling si sta preparando a uccidere Harry Potter alla fine dell'ultimo libro. Rowling ha già accennato al fatto che due personaggi lo elimineranno nel finale Harry Potter libro, ma sono due di troppo per l'autore horror Stephen King - un uomo che ha ucciso molti più personaggi di quanto JK Rowling possa mai immaginare.

Tutto ciò è avvenuto quando JK Rowling ha portato fuori il suo jetpack con spilloni di panda tempestato di diamanti per un viaggio a New York per un Q & A e una lettura di beneficenza con Stephen King e John Irving, un evento che si trasformò rapidamente in una discussione sull'eventualità che Harry Potter si burlasse alla fine del libro sette. Stephen King ha detto che voleva che vivesse Harry Potter, prima di anticipare il contraccolpo che Rowling otterrebbe se uccidesse Harry Potter raccontando una storia di un uomo nel suo libro che manda a calci un cane:

"Non voglio che lui vada oltre le cascate di Reichenbach ... Vuoi essere gentile e dire 'mi dispiace che non ti piacesse,' ma penso a me stesso il numero uno, era un cane non un la persona, e il numero due, il cane non era nemmeno reale: ho fatto quel cane, era un cane finto, era un cane immaginario, ma le persone diventano molto, molto coinvolte. "

Per quanto riguarda JK Rowling, era prevedibilmente cauta riguardo all'intero argomento:

"Stiamo lavorando verso la fine che ho sempre programmato, ma un paio di personaggi che mi aspettavo di sopravvivere sono morti e un personaggio ha avuto una tregua. Capisco perché un autore ucciderebbe un personaggio dal punto di vista di non permettere agli altri di continuare a scrivere dopo che l'autore originale è morto. "

Questo non è l'unico motivo per cui JK Rowling sembra così appassionato di uccidere Harry Potter - qualsiasi cosa per impedire a tutti quegli idioti di mandarle pezzetti di carta tutto il tempo.

Leggi di più:

Non uccidere Harry Potter, gli autori statunitensi sollecitano Rowling - Reuters

[storia di Stuart Heritage]

Consigli Dalle Stelle:
Commenti: