Impressionante o Off-Putting è un approfondimento settimanale su criptozoologia, ufologia, alieni, meraviglie mediche, meraviglie scientifiche, società segrete, cospirazioni governative, culti, fantasmi, EVP, manufatti antichi, fatti strani, avvistamenti strani o solo la pianura inspiegabile.

Il Giappone è un paese conosciuto principalmente per decidere le aliquote fiscali basate esclusivamente sui punteggi di Dance Dance Revolution di cittadini di classe inferiore selezionati casualmente e per ricostruire costantemente dopo gli attacchi di Godzilla.

Questo è davvero un peccato se ci pensate - perché Godzilla è un mostro immaginario che è diventato uno stereotipo della cultura giapponese. Se la loro cultura assolutamente ha essere stereotipato da mostri squamosi? che è emerso dall'acqua ,? almeno lascia che sia la Kappa. Dopotutto, i Kappa sono reali, secondo molteplici presunti incontri.

Le Kappa sono creature che si profilano nella mitologia giapponese - ma sembrano aver allungato le loro mani palmate anche nel mondo reale. Ci sono stati incontri, vedi. Incontri che includono avvistamenti visivi e analisi scientifiche di qualche strana melma che si sono lasciati alle spalle.

Wikipedia fornisce una breve descrizione delle strane creature:

"La maggior parte delle raffigurazioni mostra kappa come umanoidi di taglia infantile, sebbene i loro corpi siano spesso più simili a quelli delle scimmie o delle rane degli esseri umani. Alcune descrizioni dicono che i loro volti sono simili a scimmie, mentre altri li mostrano con visi a becco più simili a quelli delle tartarughe o ai becchi d'anatra. Le foto mostrano solitamente kappa con gusci spessi e pelle squamosa che varia dal verde al giallo o al blu.

"Un'altra caratteristica degna di nota del kappa è la depressione a forma di disco sul loro cuoio capelluto, che deve essere sempre riempita d'acqua se il kappa deve mantenere la sua forza e i suoi poteri. Se la depressione viene svuotata dall'acqua, la kappa si indebolirà all'istante e potrebbe persino morire se l'acqua non viene ripristinata. "

Beh, è ​​bello saperlo, giusto? Se ti viene mai rapinato da una Kappa, colpiscilo nella vescica della testa, allora puoi prendere suo portafoglio.

Lezione appresa, Kappa.

E ora per alcuni incontri segnalati. Questo primo è fuori il Tentacolo Rosa:

"Verso le 23:00 del 1 agosto 1984 nella città di Tsushima, nella prefettura di Nagasaki, un pescatore di calamaro di nome Ryu Shirozaki? stava tornando a casa dal molo locale dopo il lavoro. Mentre passava vicino al fiume Kuta, incontrò un piccolo gruppo di bambini che giocavano in riva al mare. Mentre non era del tutto insolito incontrare persone che pescavano nel fiume di notte, era piuttosto sorprendente vedere i giovani lì.

"Mentre Shirozaki si avvicinava ai bambini, fu colpito da quanto bizzarri fossero apparsi al chiaro di luna. Poteva distinguere i volti scuri, le braccia e le gambe insolitamente sottili e la pelle luccicante. Sospettoso, Shirozaki chiamò loro mentre si avvicinava, ma sembrarono spaventati e rapidamente sparirono nell'acqua.

"La mattina dopo, quando tornò nello stesso punto, Shirozaki scoprì una serie di impronte umide a forma di lacrima sul marciapiede vicino. Le stampe, che sembravano consistere in una sostanza viscida che aveva cominciato a coagularsi sotto il caldo sole mattutino, si estendevano per circa 20 metri ...

"Quando gli investigatori forensi della polizia arrivarono sulla scena, stabilirono che le impronte viscide consistevano in una secrezione sconosciuta. Hanno portato un campione al laboratorio per l'analisi, ma i risultati purtroppo si sono rivelati inconcludenti perché il campione era troppo piccolo. "

Beh, è ​​piuttosto strano, ma non mai sentito. Ecco l'altro tipico caso raccontato quando si parla del kappa. Non ha un vero e proprio incontro, ma presenta la loro melma. Viene da Fantasmi e mostri:

"Un altro recente incontro kappa si è verificato il 30 giugno 1991 nella città di Saito nella prefettura di Miyazaki, quando un impiegato di nome Mitsugu Matsumoto e sua moglie Junko sono tornati a casa per la serata. Aprendo la porta principale, i Matsumoto si trovarono di fronte a uno strano odore all'interno della loro casa. All'interno, trovarono dozzine di impronte bagnate e piccole intorno alla porta d'ingresso e nel corridoio, nel bagno e in due stanze tatami. All'inizio sospettavano un ladro, ma presto si resero conto che nulla era stato rubato.

"La polizia ha esaminato brevemente la casa, ma non ha trovato nulla tranne un pavimento sporco di 30 impronte, ognuna delle quali misurava circa 7 centimetri di lunghezza e 6 centimetri di larghezza e aveva 4 o 5 dita dei piedi. Per Matsumoto, le impronte non sembravano umane, né sembravano appartenere a nessun animale che potesse immaginare.

"Più tardi quella sera, mentre la signora Matsumoto stava mettendo via il bucato, scoprì un'insolita macchia arancione su alcuni indumenti. La mattina dopo, mentre Matsumoto ispezionava la casa più da vicino, scoprì un deposito di liquido arancione sullo stereo portatile nella stanza dei tatami. Portò un campione al centro sanitario pubblico locale per l'analisi, ei risultati indicavano che il liquido aveva un contenuto di ferro estremamente alto e una composizione chimica simile all'acqua di sorgente.

"Turbato dall'incidente, Matsumoto decise di visitare uno sciamano. Dopo aver ascoltato la storia di Matsumoto, lo sciamano lo incoraggiò a non preoccuparsi, spiegando che i kappa indigeni della vicina palude si divertivano a fare scherzi occasionali sui residenti locali. Il kappa era innocuo, lo sciamano glielo disse. "

Beh, non sappiamo nulla di innocuo, dopotutto hanno ridotto il suo stereo.Certo, è il Giappone, e siamo abbastanza sicuri che gli stereo crescano sugli alberi - rendendoli molto economici secondo le leggi della domanda e dell'offerta.

Sicuramente la Kappa non l'avrebbe rovinato se fosse stato più raro e prezioso - come un vestito più grande di quello di un bambino. Abbiamo sentito che quelle cose sono piuttosto difficili da trovare nella Terra del Sol Levante.

Consigli Dalle Stelle:
Commenti: